Dal 1 novembre 2010 Professore Associato di Igiene, settore MED 42 presso l'Università del Salento.
Laurea in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Lecce.
Specializzazione in Microbiologia e Virologia Medica conseguita presso l'Università degli Studi di Bari.
Master in Micologia Medica e Tecniche Micologiche conseguita c/o l'università degli studi di Bari.
Corso di perfezionamento in Biostatistica per la Ricerca Clinica conseguito c/o il Laboratorio di Epidemiologia dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (IDI) Roma.
Corso di Perfezionamento in "Mutagenesi Ambientale" conseguito c/o l'Università degli Studi di Brescia.

TITOLI DIDATTICI
È titolare dei seguenti insegnamenti presso la Facoltà di Scienze dell'Università del Salento:
- IGIENE corso di Laurea Triennale in Scienze Biologiche (D.M 270/ 2004);
- IGIENE GENERALE ED APPLICATA corso di Laurea Magistrale in Biologia (D.M 270/2004);
- IGIENE AMBIENTALE corso di Laurea Magistrale in Valutazione di Impatto e Certificazione Ambientale (D.M 270/2004).

ATTIVITA' DI RICERCA
Le linee di ricerca sviluppate sono riconducibili alle seguenti aree tematiche:
- epidemiologia molecolare applicata allo studio dei virus influenzali compresi quelli a potenziale pandemico (H1N1v e H5N1) e a virus respiratori emergenti (Human metapneumovirus e Human bocavirus);
- epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive prevenibili con la vaccinazione (morbillo, parotite, rosolia, varicella, influenza, HPV, pertosse, etc.);
- studio di biomarcatori precoci di esposizione umana a contaminanti ambientali per la valutazione del rischio sanitario (test dei micronuclei, comet test ecc);
- epidemiologia e prevenzione delle infezioni a trasmissione enterica (HAV, HEV, Rotavirus);
- valutazione dell'immunogenicità e reattogenicità di vaccini;
- valutazione in vitro su colture cellulari di Plasmodium falciparum dell'attività antimalarica di estratti di Artemisia;
- sviluppo e standardizzazione di procedure molecolari per l'isolamento e l'identificazione di microrganismi patogeni e non da matrici ambientali (acqua, aria, alimenti);
- stima del rischio sanitario in aree contaminate attraverso analisi di rischio (AdR).

PUBBLICAZIONI
L'attività scientifica e di ricerca svolta è documentata da numerosi contributi personali a congressi e convegni e da 128 pubblicazioni su riviste nazionali indicizzate e riconosciute dalla Società Italiana di Igiene (SItI) e internazionali con Impact Factor