Alessandra Ferramosca si è laureata in Scienze Biologiche nel 1999 con il massimo dei voti e la lode presso l'Università di Lecce e nel 2003 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Biologia e Biotecnologie. Dal 2005 è Professore Aggregato presso la Facoltà di Scienze dell'Università del Salento e Ricercatore di Biochimica presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali.
Ha avuto la responsabilità didattica degli insegnamenti di Metodologie Biochimiche, Biochimica Strutturale ed Elementi di Biochimica presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università del Salento.
Attualmente è docente responsabile dell'insegnamento di Biochimica Applicata e Diagnostica presso il Corso di Laurea Magistrale in Biologia.
E', inoltre, componente del gruppo di gestione AQ (Assicurazione della Qualità) dei Corsi di Studio in Scienze Biologiche (L-13), Biologia (LM-6) e Coastal and Marine Biology and Ecology (LM-6).

ATTIVITA' DI RICERCA
La sua attività di ricerca è riconducibile alle seguenti tematiche:
1. Effetto di differenti grassi alimentari sul metabolismo lipidico
Tali studi mirano a chiarire gli effetti che alcuni grassi alimentari esercitano sul metabolismo lipidico e, in particolare, nella prevenzione di obesità, dislipidemie e steatosi epatica.
2. Metabolismo energetico degli spermatozoi
Questi studi mirano a chiarire il ruolo che i mitocondri, organelli cellulari deputati alla produzione di energia, rivestono nella funzionalità degli spermatozoi e, quindi, nella fertilità maschile. I risultati ottenuti hanno consentito di mettere a punto un nuovo saggio, utilizzato nella diagnosi dell'infertilità maschile.
3. Proteine mitocondriali: caratterizzazione strutturale, funzionale e biogenesi
Tali ricerche acquistano particolare rilevanza nella comprensione dei meccanismi molecolari alla base di molte malattie rare, soprattutto neuromuscolari e neurodegenerative, identificate solo negli ultimi due decenni.

E' autore di numerose pubblicazioni su qualificate riviste internazionali e di varie comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali per un totale di 65 contributi scientifici.
E' stata "invited speaker" ai seguenti convegni internazionali:
- 1st International Conference on Cardiovascular and Metabolic Disease & 1st Italian-Hellenic Medical Conference on CVD Medicine, 28-31 ottobre 2010, Reggio Calabria - "New PUFA sources and hepatic lipogenesis";
- 2nd Word Congress on Fertility & Antioxidants, 6-7 dicembre 2012, Parigi - "Mitochondria and fertility: the mitochondria critical role on spermatozoa function".
Nel 2011 ha ricevuto il finanziamento del progetto di ricerca "Supplementi dietetici e salute" (SuDSal) nell'ambito del programma "5 per mille per la ricerca" dell'Università del Salento.

È stata revisore per la valutazione dei prodotti di ricerca sottoposti alla VQR 2004-2010.

Curriculum e info dettagliate

Le news del gruppo

  •   +

    Articolo in Rivista "Salento Medico", n. 6/2014, "Il ruolo della dieta mediterranea nella prevenzione delle patologie cronico-degenerative" di Giudetti Anna LEGGI
  • 1